Capodanno pisano

Storie, racconti e amenità varie di Ugo Tartarugo   Ogni tanto, non sempre, le feste vanno rispettate. Anche solo per non essere sempre bastian contrari. Allora come non si può non parlare del “Capodanno pisano”. Questo per non dire che me lo ha ordinato Giccì. Quando il capo ordina bisogna obbedire, non si scappa.  Continua a leggere “Capodanno pisano”

Storie, racconti e amenità varie di Ugo Tartarugo.

Storie, racconti e amenità varie di Ugo Tartarugo Un giorno Giccì (Grande Capo) mi chiama e mi dice: “Ho un grande compito da affidarti”. Io ho pensato: “Ci sarà da montare qualche lampadario o da trasportare qualche vaso di piante o altro di simile”. Invece, con mia grande sorpresa non era niente di questo. DovevoContinua a leggere “Storie, racconti e amenità varie di Ugo Tartarugo.”