Poesie cinesi

Qualcuno di voi penserà: “Stavamo in pensiero. Quando arriverà a distruggere la letteratura cinese?”. Vi rispondo subito: “Ora è il loro turno.”. Da quello che ho capito nel corso dei secoli i cinesi hanno scritto poesie così come oggi si scrivono messaggi al telefonino. Con la stessa prolificità. Ovviamente mi riferisco ai cinesi colti eContinua a leggere “Poesie cinesi”

Capodanno pisano

Storie, racconti e amenità varie di Ugo Tartarugo   Ogni tanto, non sempre, le feste vanno rispettate. Anche solo per non essere sempre bastian contrari. Allora come non si può non parlare del “Capodanno pisano”. Questo per non dire che me lo ha ordinato Giccì. Quando il capo ordina bisogna obbedire, non si scappa.  Continua a leggere “Capodanno pisano”